Tu sei qui
Home > Attualità > Canicattì, prima edizione “Canicattì in Fiore”, prorogata scadenza presentazione domande

Canicattì, prima edizione “Canicattì in Fiore”, prorogata scadenza presentazione domande

Il sindaco Ettore Di Ventura informa che, con D.G.M. n°. 92/2020 è stata prorogata la data di scadenza di presentazione delle domande per partecipare alla 1° Edizione del concorso “Canicattì in Fiore” – Anno 2020.

In origine, con D.G.M. n°. 27/2020, si era fissata la data di presentazione della domanda al 15 maggio ma visti l’emergenza coronavirus e le varie restrizioni e sconvolgimenti della nostra quotidianità, l’Amministrazione ha ritenuto di concedere alla cittadinanza una proroga per poter aderire all’iniziativa.

Ricordiamo che il concorso è aperto a tutti ed è gratuito.

Sono previste due categorie: quella riservata a balconi, davanzali, terrazzi fioriti e giardini privati che si affacciano su vie o piazze comunali (cat.A) e quella riservata a vetrine fiorite che si affacciano su vie o piazze comunali (cat.B).

Per gli allestimenti non sono ammessi piante e fiori sintetici.

Per partecipare bisognerà compilare e firmare l’apposito modulo scaricabile online o ritirabile all’Ufficio Promozione Turistica.

L’istanza, corredata da una foto del balcone, davanzale, terrazzo, vetrina, giardino/cortile fronte strada comunale, dovrà essere presentata entro e non oltre il 10 giugno 2020 inviandola all’indirizzo mail canicattinfiore@gmail.com

Le foto saranno caricate sulla pagina Facebook dedicata all’iniziativa, in due differenti album distinti per categoria. Tutti gli utenti potranno esprimere la loro preferenza attraverso la funzione “mi piace” entro e non oltre le ore 12 del 10 luglio 2020.

Ai primi tre classificati per ciascuna categoria verrà consegnata una targa/pergamena e una pianta ornamentale.

La premiazione avverrà entro il prossimo mese di agosto c.a.

“Intendiamo coinvolgere i nostri concittadini nell’idea di rendere più accogliente la nostra Città attraverso il senso estetico e i colori che ci regalano i fiori e le piante decorative – dichiara l’assessore alla Cultura e Promozione Turistica, Angelo Cuva – una comunità che concorre a valorizzare l’ambiente in cui vive è una comunità che vuole mantenere e consolidare il legame con le origini e il territorio.”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su