Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, litigio tra coniugi separati: la polizia evita il peggio

Agrigento, litigio tra coniugi separati: la polizia evita il peggio

Pretendeva di portarsi via il figlio, e trascorrere con lui la giornata di domenica. La madre dalla finestra di casa non ha voluto sentire ragioni: “Sto chiamando la polizia, te ne devi andare”. Una lite, l’ennesima per i figli, è scoppiata nel rione del campo sportivo ad Agrigento. Protagonisti lui 40enne, lei qualche anno in meno, separati da mesi. L’uomo si è presentata sotto casa dell’ex per portare via il figlioletto, così come stabilito dal giudice del Tribunale di Agrigento.

La donna non ha aperto la porta d’ingresso. Sono volate parole grosse, insulti e minacce. L’uomo si è messo ad urlare richiamando l’attenzione del vicinato. Prima che la situazione potesse prendere un’altra piega qualcuno ha allertato il centralino del 112. Sul posto i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, che senza non poche difficoltà hanno riportato la calma. Una relazione è stata inviata alla Procura e ai Servizi sociali.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su