Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Migranti che sbarcano nell’Agrigentino: “Una nave per la quarantena”

Migranti che sbarcano nell’Agrigentino: “Una nave per la quarantena”

Dopo gli ultimi sbarchi di migranti (un barcone con 72 profughi e un altro con 64) a Lampedusa, dove l’hotspot è pieno, sia il sindaco delle Pelagie Totò Martello, che il governatore della Sicilia Nello Musumeci hanno sollecitato l’invio di una nave davanti alle coste di Lampedusa, dove trasferire i migranti per la quarantena.

“Lampedusa vive una condizione di seria preoccupazione – dice il governatore Nello Musumeci – non è possibile che i natanti con i migranti debbano potere arrivare sull’isola e sbarcare quei poveri fratelli quando l’hotspot è assolutamente stracolmo. Abbiamo chiesto più volte che si utilizzasse una nave ormeggiata in modo da potere fare su questa la quarantena, e non sulla terraferma. La Sicilia ha già tantissimi problemi, e il governo non può assolutamente scaricare questo dramma sul sistema sanitario e sociale regionale, alimentando una forte tensione tra i cittadini alimentando la paura di una nuova diffusione del contagio del Coronavirus”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su