Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > Campobello di Licata, cocaina nascosta in negozio: arrestato fruttivendolo

Campobello di Licata, cocaina nascosta in negozio: arrestato fruttivendolo

Trovato in possesso di un sacchetto contenente cocaina. Le manette ai polsi sono scattate per un fruttivendolo, V.A., 66 anni, titolare di un negozio di frutta e verdura, a Campobello di Licata. Deve rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
L’operazione è stata portata a termine dai carabinieri della locale Stazione, e dai loro colleghi della Compagnia di Licata.

Nel corso della perquisizione, dentro un sacchetto, sono stati rinvenuti 9 grammi di cocaina, in pietra, purissima e altre 6 dosi già pronte per lo spaccio.
Sequestrati al fruttivendolo anche 1.000 euro in contanti, ritenuto provento della cessione della droga. Espletate le formalità di rito, su ordine dell’Autorità giudiziaria, è stato posto ai domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su