Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, immigrato inveisce contro il sindaco Firetto. Fermato dalla polizia Locale

Agrigento, immigrato inveisce contro il sindaco Firetto. Fermato dalla polizia Locale

Ha inveito contro il Sindaco di Agrigento Lillo Firetto, nella zona di Porta di Ponte. Protagonista un nordafricano, personaggio ben noto per essere una presenza fissa del centro città, anche in questo periodo di emergenza sanitaria, e in violazione delle disposizioni del decreto del Governo nazionale e regionale, sul contenimento del contagio da Coronavirus.

L’individuo avrebbe iniziato a protestare, prima sugli orari degli autobus, poi sui buoni spesa riservati alle persone in difficoltà.
Da li a poco è andato in escandescenza, e scagliandosi verbalmente contro il primo cittadino, lo avrebbe ripreso in malo modo.

“Lei che ci fa qui. Torni a casa”, la risposta garbata del sindaco Firetto. C’è voluto l’intervento degli agenti della polizia Municipale, e di due esercenti, per far calmare l’immigrato. L’uomo, poi, è stato fermato (nella foto) e identificato dagli agenti della polizia Locale. La sua posizione è al vaglio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su