Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento, rasporta mozzarelle e salumi con il frigo spento: multato conducente

Agrigento, rasporta mozzarelle e salumi con il frigo spento: multato conducente

Trovato alla guida di un furgone con il gruppo refrigerante spento, con una temperatura a bordo di 13,5 gradi centigradi, nonostante i prodotti trasportati dovessero essere mantenuti ad una temperatura tra 0 ed i 4 gradi centigradi, per un corretto mantenimento ai fini della loro consumazione.
A finire nei guai l’autista del mezzo, partito nei pressi di Canicattì, 2 diretto in provincia di Trapani per rifornire vari supermercati della zona.
L’uomo è stato fermato, lungo la statale 115, ad un posto di controllo dagli agenti della polizia Stradale di Agrigento. Trasportava mozzarelle, salumi, e yogurt.
Al conducente elevata una contravvenzione, con un verbale d’importo di circa 1.000 euro. Allo stesso è stato intimato di riaccendere il gruppo refrigerante del mezzo. In breve tempo è stata raggiunta la temperatura idonea al trasporto. La merce fortunatamente si trovava ancora in buono stato di conservazione, dato che il viaggio era ancora appena all’inizio del suo percorso.
Nei prossimi giorni verranno intensificate le verifiche ai mezzi adibiti al trasporto merci, in un momento in cui, in piena emergenza Covid-19, vi è una maggiore attenzione dei controlli su strada, volti a garantire il rispetto delle misure varate nei decreti del Governo nazionale e ragionale, per il contenimento della diffusione del virus.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su