Tu sei qui
Home > Attualità > Canicattì, Didattica a distanza: il COC Protezione Civile a supporto delle scuole nella distribuzione di strumenti informatici agli alunni appartenenti a famiglie indigenti

Canicattì, Didattica a distanza: il COC Protezione Civile a supporto delle scuole nella distribuzione di strumenti informatici agli alunni appartenenti a famiglie indigenti

Non si ferma l’attività del COC Protezione Civile che, dopo il tour de force della distribuzione dei “voucher spesa” per assicurare alle famiglie in difficoltà un pranzo dignitoso per le scorse festività pasquali, domani sarà impegnato in un’altra iniziativa che riguarderà gli alunni appartenenti a famiglie meno abbienti.

A seguito della richiesta formulata dalla Dirigente dell’I.C. Rapisardi istituto Pirandello di Canicattì, dr.ssa Caterina Amato, domattina 3 squadre del COC, distribuiranno 80 tablet agli studenti sprovvisti di attrezzature informatiche che ne abbiano fatto richiesta perché in condizioni di bisogno.

La fornitura dei sussidi informatici è avvenuta grazie alle direttive del Decreto del Ministero dell’Istruzione, volto a garantire il Diritto allo Studio e dare a tutta la platea degli studenti pari opportunità di seguire le lezioni di didattica a distanza.

La scorsa settimana a beneficiare degli strumenti informatici forniti grazie al Ministero e distribuiti dalle squadre del COC per richiesta della Dirigente scolastica, dr.ssa Rossana Virciglio, sono stati alcuni studenti del Liceo Foscolo.

Saranno i genitori a firmare l’apposita prevista convenzione famiglia/scuola/Ministero.

“Siamo soddisfatti di queste attività che ci vedono collaborativi e pronti ad aiutare i più deboli – commenta l’assessore alla Cultura e P.I., Angelo Cuva – così si riesce a fare rete per garantire il diritto allo studio a ragazzi che, loro malgrado, assieme al personale docente e ai dirigenti scolastici, sono stati costretti a reinterpretare il mondo della scuola e dell’apprendimento.”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su