Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus, sbarco nell’Agrigentino: tampone positivo per giovane migrante

Coronavirus, sbarco nell’Agrigentino: tampone positivo per giovane migrante

E’ stato aperto un fascicolo di inchiesta, contro ignoti, da parte della Procura di Pozzallo, che ha delegato per le indagini i carabinieri, chiamati a ricostruire la vicenda, che riguarda le operazioni di trasferimento di un giovane, risultato positivo al Coronavirus, arrivato a Lampedusa tre giorni fa con uno sbarco autonomo, e che ieri mattina sarebbe stato trasferito assieme ad una cinquantina di altri migranti, all’hotspot di Pozzallo, con un pullman da Porto Empedocle. Le ipotesi di reato contemplate sono quelle di epidemia colposa e omissione d’atti d’ufficio.

Il giovane contagiato è un 15enne egiziano. E ora l’allarme è alto. Con i sindaci di Lampedusa e Pozzallo, e adesso anche il presidente della Regione Musumeci, che chiedono al governo di approntare immediatamente una nave per la quarantena che stazioni davanti Lampedusa per ospitare gli eventuali migranti che dovessero arrivare in autonomia, senza farli scendere. (Ecco i migranti sbarcati a Porto Empedocle. Foto Nino Ravanà).

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su