Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus, donna di Agrigento risultata positiva e trasferita all’ospedale di Partinico

Coronavirus, donna di Agrigento risultata positiva e trasferita all’ospedale di Partinico

Ancora tamponi risultati positivi in provincia di Agrigento. L’ultimo in ordine di tempo una donna sessantenne di Agrigento, trasferita e ricoverata nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Partinico. Si aggiunge agli altri 3 casi rilevati: uno a Campobello di Licata e due a Palma di Montechiaro. E c’è anche un 53enne agrigentino trasferito dall’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento al reparto di Malattie infettive del “Sant’Elia” di Caltanissetta con sintomi potenzialmente riconducibili al Covid-19. Si aspetta esito tampone.

In provincia di Agrigento 104 contagiati. Questa la distribuzione territoriale: Agrigento 10, Aragona 1, Caltabellotta 1, Camastra 1, Campobello di Licata 1; Canicattì 4, Favara 3, Lampedusa 1, Licata: 8, Menfi 10, Montallegro 1, Naro 1; Palma di Montechiaro 8, Porto Empedocle 1, Raffadali 3, Ravanusa 1; Ribera 7, Santa Margherita Belice 3, Sciacca 21 e Siculiana 1.

“La curva scende nel Paese – dice il sindaco di Agrigento Lillo Firetto -. Ma 525 morti in 24 ore sono un numero ancora troppo grande. La curva dei dati siciliani non ha impennate in termini aritmetici, ma non scende. Quindi resistiamo. Le misure stanno funzionando e di questo devo ringraziare la nostra comunità in larghissima parte costituita da persone attente e responsabili. Grazie. Orgoglioso di voi, agrigentini. Bisogna ancora rispettare le regole. Insieme ce la possiamo fare. Solo così potremo ripartire. È quel che attendiamo tutti”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su