Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Coronavirus, piano regionale per il “picco”. Saranno attivate oltre 2800 di terapia intensiva

Coronavirus, piano regionale per il “picco”. Saranno attivate oltre 2800 di terapia intensiva

Da qui ai primi di aprile in Sicilia sarà attuato un piano da 600 posti di terapia intensiva e altri 2800 posti letto dedicati all’epidemia Coronavirus.
Si procederà per step. Oggi sono attivi 213 posti di terapia intensiva e 800 posti letto per il Covid-19, distribuiti su tutto il territorio regionale. L’obiettivo è raggiungere entro metà aprile 587 posti di terapia intensiva e 2798 posti letto riservati ai pazienti con Coronavirus.

Il primo step il 10 aprile prevede di attivare 113 Agrigento, 298 posti letto Palermo, 390 Catania, 334 Messina, 139 Caltanissetta, 120 Enna, 130 Ragusa, 98 Siracusa e 55 Trapani.
In caso di fase ancora più aggressiva dell’epidemia, i posti potranno essere incrementati entro il 20 aprile fino a 194 Agrigento, 674 Palermo, 692 Catania, 458 Messina, 155 Caltanissetta, 150 Enna, 170 Ragusa, 160 Siracusa, 145 Trapani.

Il piano coinvolge anche hotel e cliniche, i primi impiegati come strutture per la quarantena preventiva o post-ricovero di chi per varie ragioni non può trascorrere l’isolamento a casa propria; le cliniche, invece, daranno il loro contributo con 130 posti letto  di Terapia intensiva.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su