Tu sei qui
Home > Politica > Scuole chiuse per il Coronavirus. Saranno pagati operatori educativi e scolastici

Scuole chiuse per il Coronavirus. Saranno pagati operatori educativi e scolastici

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, ai sensi dell’articolo 48 del decreto legislativo “Cura Italia”, comunica agli operatori educativi e scolastici che malgrado la sospensione delle attività didattiche, che le somme loro spettante verranno regolarmente elargite. Le pubbliche amministrazioni sono state autorizzate al pagamento dei gestori privati dei suddetti servizi per il periodo di sospensione, sulla base di quanto iscritto nel bilancio preventivo.

“Per alcune famiglie una splendida notizia. Sono certo che il Governo, in un secondo momento, restituirà ai comuni questi fondi che andiamo a corrispondere, in modo tale da consentire agli enti locali di utilizzarli sempre i sevizi sociali. Sono, inoltre, convinto – continua il primo cittadino – che il Governo prenderà simili provvedimenti per altre categorie di lavoratori, compresi i disoccupati che stanno vivendo un periodo economico terribile. Non può rimanere silente dinanzi a questo grido di dolore che noi sindaci percepiamo giornalmente.Ci sono i lavoratori occasionali, che non percepiscono il reddito di cittadinanza ed anche loro sono disperati. Fare quadrato tra tutte le istituzioni significa assicurare un ristoro a tutte le categorie danneggiate da quella che il Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, ha definito una guerra. Una guerra che dobbiamo vincere a tutti i costi”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su