Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì,comitato 2021 denuncia amministrazione “cinica” aumenta le tasse

Canicattì,comitato 2021 denuncia amministrazione “cinica” aumenta le tasse

INNANZITUTTO QUESTO COMITATO CIVICO RIBADISCE L’INVITO A TUTTI I CITTADINI AD ATTENERSI AI PROTOCOLLI IMPOSTI DALLO STATO E DI RESTARE A CASA , INVITA A COGLIERE L’OCCASIONE PER LEGGERE UN BUON LIBRO .

Abbiamo letto la deliberazione della Giunta Municipale, che per l’occasione erano tutti presenti, n° 56 del 10 marzo 2020, con un oggetto molto equivoco , nella realtà è stato deliberato l’aumento delle tasse : l’IMU dal 10,60% viene aumentata al 11,40%, su proposta deIl’Assessore ANGELO MESSINA.

Commentare tale intervento risulta impossibile, non ci sono parole con cui si può definire l’operato di tali soggetti.

In un momento molto delicato come quello che stiamo attraversando invece di pensare a gestire l’emergenza si approfitta per aumentare le tasse , purtroppo parlare di VERGOGNA è molto riduttivo siamo al PURO CINISMO.

Il Sindaco fa “accorati appelli” al Governo Nazionale e Regionale per la situazione disastrosa economico- finanziaria della Città però di contro riunisce la Giunta per deliberare l’aumento delle TASSE.

Il Sindaco giorno 10 marzo aveva dichiarato di riunire la Giunta per l’emergenza CORONAVIRUS invece delibera l’aumento delle TASSE , SINDACO , rifletta su quello che ha fatto e si attribuisca un aggettivo.

Non si comprende perché vuole regalare € 5.000.000,00 all’impresa amica delI‘Assessore Corbo; risulta un mistero il mancato recupero di C 7.000.000,00 nei confronti della Società Dedalo Ambiente; ci si chiede perché non si procede al recupero di circa € 2.000.000,00 di oneri non riscossi e di circa € 20.000.000,00 per indennità di esproprio, somme non riscosse da parte della direzione III (ufficio tecnico) .

Quindi invece di recuperare i fondi già disponibili , la soluzione che viene trovata è quella di imporre nuove tasse come la TASSA SUL MORTO e aumentare l’IMU.

SI PREAVVERTE CHE QUESTO COMITATO CIVICO 2021 OLTRE A RELAZIONARE ALLA CORTE DEI CONTI SULLA ERRATA PROGETTAZIONE DEL PIANO DI RIEQUILIBRIO , PRESENTERA’ UN ESPOSTO DENUNCIA CONTRO IL SINDACO, L’ASSESSORE MESSINA, IL DIRIGENTE DELLA III DIREZIONE (UFFICIO TECNICO) PER L’OMISSIONE NEL RECUPERO DELLE SOMME DOVUTE COME SOPRA SPECIFICATO.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su