Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus: primo paziente positivo morto in Sicilia. Ottantenne del siracusano. Decesso sospetto a Caltanissetta

Coronavirus: primo paziente positivo morto in Sicilia. Ottantenne del siracusano. Decesso sospetto a Caltanissetta

Il primo morto in Sicilia risultato positivo al coronavirus è anziano cardiopatico ottantenne di Sortino (Sr) ricoverato presso l’ospedale Gravina di Caltagirone. La notizia, che era stato diffusa dal sindaco del paese Vincenzo Parlato, è stata confermata dall’assessorato regionale per la Salute, che dopo aver ricevuto le relazioni della Aziende sanitarie provinciali di Siracusa e Catania, precisa che l’uomo è deceduto per arresto cardiorespiratorio.
“Si tratta di un soggetto – precisa l’assessorato – che era affetto da patologie cardiovascolari e neurologiche, con una endoprotesi per pregresso aneurisma aortico-addominale. Lo stesso era stato ricoverato presso il nosocomio di Augusta, con sospetta ischemia cerebrale. Oggi era stata accertata la positività al Covus-19 in un soggetto con patologie multiple”. E Un uomo di 59 anni, dipendente dell’Asp di Caltanissetta, è morto stamane all’ospedale Sant’Elia per una polmonite interstiziale bilaterale. Il paziente è giunto stamane ormai in condizioni critiche ed è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, dove è deceduto qualche ora dopo. I medici lo hanno sottoposto al tampone per verificare se fosse affetto da Covid-19, come prevede il nuovo protocollo sanitario che ha esteso le verifiche a tutti i casi di polmonite indipendentemente dall’area di origine del paziente. Il tampone è stato inviato al laboratorio regionale di riferimento per essere analizzato. I risultati sono attesi entro domani mattina.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su