Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, richiesta governo nazionale e regionale di misure urgenti per sostegno economico alle attività produttivi e alle famiglie in difficoltà dopo coronavirus

Canicattì, richiesta governo nazionale e regionale di misure urgenti per sostegno economico alle attività produttivi e alle famiglie in difficoltà dopo coronavirus

Il sindaco Ettore Di Ventura, stamani, ha inviato un’accorata nota al Governo Nazionale e a quello Regionale, la presente nota finalilzzata a chiedere speciali interventi economici in soccorso delle attività produttive, imprenditori, liberi profesionisti e delle famiglie che stanno vivendo momenti di serie difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus. “ Il nostro territorio ha bisogno urgente di aiuti da parte del Governo Nazionale e Regionale. La sussistenza economica di tantissime famiglie, troppe famiglie, è già severamente compromessa. Quotidianamente, oltre a raccogliere le preoccupazioni e i dubbi dei cittadini sul piano sanitario, il Sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, ascolta le richieste di quegli
imprenditori che, con forte preoccupazione, già da adesso non riescono a far fronte
agli impegni economici e fiscali. Di Ventura, in relazione allo stato di emergenza sanitaria per il rischio di diffusione del virus COVID19, sollecita quindi le Istituzioni regionali e nazionali a non dimenticare
che si sta realizzando anche un’emergenza sociale ed economica. Le forti limitazioni imposte, giustamente, per contrastare la diffusione del virus, stanno però avendo un impatto devastante soprattutto sul tessuto economico privato, con conseguenti ripercussioni sullo stato sociale soprattutto dei soggetti più deboli ed esposti ai periodi di crisi del mercato. Giuste e pressanti sono le richieste di aiuto di imprenditori, liberi professionisti, artigiani, commercianti, le cosidette “partite iva” che ancor più di prima, non riescono a far fronte agli impegni economici e fiscali, oltre a non riuscire a garantire una dignitosa sussistenza delle proprie famiglie. Per tale motivo il Sindaco di Canicattì fa appello al Governatore Musumeci e al Premier Conte affinché immediatamente vengano adottate misure di sostegno economico e sollievo fiscale a favore indistintamente di tutti i cittadini e di tutti gli
operatori economici. Perché è importante che quando l’emergenza sanitaria sarà passata, tutti siano nelle condizioni di ripartire senza aver subito traumi o addirittura tracolli economici.”
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su