Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Lite per motivi di vicinato, devastata l’auto di un giovane empedoclino

Lite per motivi di vicinato, devastata l’auto di un giovane empedoclino

Danneggiata un’automobile, verosimilmente a scopo di vendetta per motivi di vicinato. Auto di proprietà di un empedoclino poco meno che trentenne. A de il mezzo dell’uomo sarebbe stato una vicina di casa. Saranno le indagini, comunque, a chiarire il movente e le responsabilità. Tutto quanto, ieri mattina, in una stradina del rione della Ciuccafa, a Porto Empedocle. Sarebbe scoppiata una accesa discussione, l’ennesima, tra vicini. Qualcuno, a quanto pare una donna, con l’utilizzo di un attrezzo, si è avventato contro la Fiat Punto del giovane, ed ha mandato in frantumi il parabrezza, e due vetri laterali. E altre ammaccature sulla carrozzeria. Poi l’arrivo del giovane proprietario e la situazione è precipitata. Gli abitanti del quartiere spaventati dal trambusto, hanno lanciato l’allarme al numero di emergenza del 112. Immediato l’arrivo sul posto dei poliziotti delle Volanti di Agrigento, e del Commissariato di Porto Empedocle, ed in supporto anche una pattuglia dei carabinieri della locale Stazione. Non è stato facile far ragionare i presenti, soprattutto il proprietario dell’utilitaria, completamente fuori di sé, per quanto accaduto.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su