Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Coronavirus, turisti bloccati e controllati a San Leone

Coronavirus, turisti bloccati e controllati a San Leone

“Nessun caso sospetto da coronavirus in un hotel di San Leone. Si tratta di una comitiva arrivata ad Agrigento al cui interno erano alcuni soggetti provenienti dalle Regioni isolate.
Per loro da parte del Centro di coordinamento provinciale soccorsi è scattato il monitoraggio del rispetto delle norme previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e dell’ordinanza del Presidente della Regione.
La comitiva ha deciso di tornare immediatamente in aeroporto per prendere il primo volo disponibile e rientrare a casa. La vicenda è stata all’attenzione della Prefettura e del Comune”, così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, per chiarire sulla vicenda dei 23 turisti di varie zone della Lombardia, bloccati per ore a bordo di un pullman dalle parti del lungomare di San Leone ed Agrigento.
Stamattina, come da decreto del Governo, la comitiva si è autodenunciata. Sul posto i poliziotti della sezione Volanti, poi è arrivato il personale di Asp, per i controlli del caso.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su