Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, oggi si tiene regolarmente il consiglio comunale

Canicattì, oggi si tiene regolarmente il consiglio comunale

Si comunica che il Consiglio Comunale di Canicattì, convocato per lunedi 9 marzo, si terrà regolarmente nel rispetto delle prescrizioni contenute dal DPCM del 08.03.2020, recante misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19.

Pertanto ho disposto che in aula consiliare le singole postazioni destinate ai consiglieri ed agli addetti ai lavori siano determinate nel rispetto della distanza interpersonale statuito dalla normativa.

I lavori del Consiglio Comunale che per ognuno di noi costituiscono un Pubblico Ufficio ed un servizio per la Comunità, saranno tenuti a porte aperte, come stabilito dalla Legge: darò disposizioni al personale di Polizia Municipale presente nella sala consiliare di disciplinare l’ingresso del pubblico con la prescrizione di far rispettare la distanza interpersonale prevista dal DPCM e fino al raggiungimento del limite di spazio consentito dall’Aula.

Ad ogni modo, stante la particolarità del momento che stiamo vivendo, invito i concittadini a seguire i lavori del Consiglio comunale via streaming, e, nella vita di ogni giorno, a rispettare le prescrizioni del Governo nazionale e regionale.

Invito i concittadini a mantenere la calma e la razionalità, a seguire esclusivamente le indicazioni fornite da fonti istituzionali e scientifiche, a non diffondere tramite Facebook, WhatsApp ed altri canali, notizie infondate, fake news, prodotti di isterismo di varia natura, e comunque a verificare sempre con accuratezza ogni notizia.

Sono tanti, purtroppo, gli sciacalli che si nutrono di Caos e disordine.

Occorre che tutti comprendano la delicatezza di questo momento storico, in cui ciascuno deve fare la sua parte, investendo il proprio nucleo familiare del senso di responsabilità che questa crisi necessita.

Tanti concittadini ed imprenditori hanno responsabilmente e con grande senso civico aderito alle disposizioni del governo, ma il comportamento irresponsabile di tanti che le hanno ignorate, come registrato nella nostra città e nel resto d’Italia, non può essere tollerato ed auspico che le Autorità preposte esercitino il pugno duro contro chi non rispetta le prescrizioni governative e mette in pericolo il nostro sistema sanitario, le nostre famiglie, i nostri cari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su