Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Resta sequestrato il castello Colonna della famiglia del sindaco di Agrigento

Resta sequestrato il castello Colonna della famiglia del sindaco di Agrigento

Il castello “Colonna” di Joppolo Giancaxio, di proprietà della famiglia del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, indagato insieme al fratello Mirko, per presunti abusi edilizi, realizzati negli interventi di ristrutturazione della struttura, resta definitivamente sequestrato. Lo ha deciso la Cassazione, dopo che lo scorso novembre il Tribunale del Riesame aveva confermato il provvedimento di sequestro per i reati di violazione urbanistica e deturpamento di bellezze naturali. Rigettato il ricorso dei legali difensori della famiglia Firetto, gli avvocati Angelo Farruggia, Gaetano Caponnetto, Vincenzo Caponnetto e Antonino Reina, che per la seconda volta si erano rivolti alla Suprema Corte, che di fatto ha confermato il provvedimento di sequestro che, in origine, era stato firmato dal Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano prima di essere annullato, la prima volta dal Riesame.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su