Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Anziana favarese rapinata in casa, due 29enni condannati a 4 anni e 6 mesi di carcere

Anziana favarese rapinata in casa, due 29enni condannati a 4 anni e 6 mesi di carcere

I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, presieduta da Alfonso Malato, con a latere Alessandro Quattrocchi e Giuseppa Zampino, hanno condannato a 4 anni e sei mesi di reclusione, Amedeo e Gianluca Stagno, entrambi 29enni, di Favara, accusati della rapina in casa di un’anziana favarese, minacciata di morte, a cui avevano sottratto monili d’oro per svariate migliaia di euro, e 40 euro in contanti. Per loro il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a sette anni di carcere ciascuno.

Nella vicenda erano coinvolti anche Giuseppe Matina, 49 anni, e Angelo Noto, 35 anni. Entrambi sono stati assolti dal reato di ricettazione per intervenuta prescrizione. La vicenda risale al 2009 quando i due 29enni, grazie alla complicità del nipote della vittima designata, riuscirono ad intrufolarsi nell’abitazione rubando gli oggetti d’oro, poi rivenduti.
Gli imputati sono difesi dagli avvocati Daniele Re e Fabio Modica Inglima. La parte civile è rappresentata dall’avvocato Monica Malogioglio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su