Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, 13enne appicca le fiamme a comunità e minaccia operatori e poliziotti

Agrigento, 13enne appicca le fiamme a comunità e minaccia operatori e poliziotti

Si sono vissuti momenti di paura, a causa di un incendio appiccato in una comunità alloggio per minori di Agrigento. Il piromane è un 13enne, ospite della struttura. Ha dato alle fiamme alcuni arredi, in quanto gli era stato negato un passaggio, per andare a ritirare il proprio telefono cellulare, in un negozio di assistenza.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della sezione Volanti e i Vigili del fuoco, che sono riusciti a circoscrivere il rogo, evitando ulteriori danni. I poliziotti e gli operatori della struttura sono stati oltraggiati, offesi, e minacciati di morte dal ragazzino, verosimilmente, cosciente del fatto che non è imputabile.

Poi si è barricato dentro minacciando altre brutte azioni, qualora non gli fosse stato riconsegnato il cellulare. Dopo ore è stato calmato. Nelle prossime ore sarà trasferito presso un’altra struttura per incompatibilità.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su