Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, parecchi furti di fiori ed oggetti al cimitero. Chiesta video sorveglianza

Canicattì, parecchi furti di fiori ed oggetti al cimitero. Chiesta video sorveglianza

“Basta con i furti di fiori, vasi, statue e piante al cimitero comunale”. I cittadini di Canicattì sono stanchi di vedere oltraggiate le tombe dei loro cari defunti e lanciano un appello a chi di competenza affinché questi episodi non si verifichino più. La denuncia proviene da più persone e questo rende il fenomeno incomprensibile e per molti perfino inquietante. Coloro i quali si recano ogni giorno al cimitero, di via Nazionale, sono spaventati dall’idea di non ritrovare, ad esempio, quei mazzi di fiori o le composizioni floreali con cui, soltanto il giorno prima, avevano reso omaggio ai loro defunti. A catturare l’attenzione dei ladri sono anche vasi di marmo e statue, oltre a piante, fiori e ricordini che vengono posati sulle lapidi. Parecchi cittadini, che vanno a visitare i sepolcri dei loro cari, raccontano che più volte hanno fatto i conti con l’amara sorpresa. Fiori e vasi sono oggetto di misteriose sparizioni. Per molti serve la video sorveglianza all’interno del cimitero comunale in maniera da scoraggiare queste persone senza scrupoli.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su