Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Inquinamento ambientale. Il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara rinviata a giudizio

Inquinamento ambientale. Il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara rinviata a giudizio

L’ex commissaria dell’Irsap (Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive), Maria Grazia Brandara, è stata rinviata a giudizio dal Gip di Barcellona, Salvatore Pugliese, per inquinamento ambientale in concorso con Alberto Dondi, gestore del depuratore di Giammoro, a Pace del Mela.

Secondo il pm Matteo De Micheli, scrive il quotidiano “La Sicilia” che riporta la notizia, i due imputati non avrebbero gestito l’impianto secondo le regole “cagionando abusivamente una compromissione e un deterioramento significativo e misurabile” del mare, in cui venivano riversati reflui “contaminati”. La prima udienza del processo si terrà il 24 febbraio prossimo davanti il Tribunale di Barcellona P.d.G. in composizione monocratica.

Maria Grazia Brandara è presidente dell’Industria siracusana acqua Ias e da sindaco di Naro guiderà il Consorzio agrigentino per la legalità che include anche i Comuni di Licata, Favara, Siculiana e Palma.

E’ indagata, assieme, tra gli altri, all’ex governatore Rosario Crocetta e agli ex assessori regionali Linda Vancheri e Mariello Lo Bello, dalla Procura di Caltanissetta nella seconda tranche dell’inchiesta per corruzione all’ex leader di Confindustria Sicilia Antonello Montante
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su