Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > La Seap Dalli Cardillo Aragona batte il Cerignola

La Seap Dalli Cardillo Aragona batte il Cerignola

Grande prova di forza e di carattere della Seap Dalli Cardillo Aragona che, al PalaNicosia di Agrigento, batte 3 – 1 la capolista Cerignola, infliggendole la prima sconfitta stagionale. Le biancazzurre hanno sfoderato una superba prestazione in ogni fondamentale ed hanno meritato la vittoria. Il big match della decima giornata di serie B1, girone D, è stato bello, avvincente, combattuto ed ha divertito il numeroso pubblico presente al palazzetto agrigentino. Le due squadre sono scese in campo al gran completo con la Seap Dalli Cardillo Aragona che ha schierato inizialmente Trabucchi in palleggio, Aricò opposto, Composto e Manzano al centro, Donà e Moneta schiacciatrici, Vittorio libero. Nel corso della partita coach Luca Secchi ha utilizzato la schiacciatrice Falcucci e la centrale Facendola. Il Volley Cerignola, allenato da Marco Breviglieri, ha risposto con Muzi in regia, Morone opposto, Astarita e Martilotti martelli-ricevitori, Dell’Ermo e Neriotti centrali, Pisano libero. Un solo cambio durante il match per le pugliesi, con l’ingresso in campo dell’esperta Bellapianta.

La partita inizia nel segno delle padrone di casa, che approcciano benissimo il match con tanta determinazione e molta concentrazione. La squadra di Secchi gioca un’ottima pallavolo e al primo parziale è avanti 8-6. La Seap Dalli Cardillo Aragona non stacca più la spina e aumenta il vantaggio (13-8). Il f
Lo strappo decisivo arriva a metà set (16-9). Il Cerignola non riesce più a tornare nel set ed il capitano Melissa Donà chiude 25-17.

Il sestetto pugliese torna in campo con maggiore veemenza e detta legge: 5-8 e 7-16. La Seap Dalli Cardillo Aragona non riesce a dare continuità alle azioni d’attacco e sbaglia tanto in ricezione. Di contro un Cerignola che non commette più errori ed il set si chiude nettamente a favore delle ospiti: 13-25.

Il terzo parziale è il più bello e incerto della partita. La squadra del presidente Nino Di Giacomo parte con il freno a mano tirato ed il Cerignola ne approfitta per portarsi sul 2-5. Le pugliesi rimangono molto concentrate e allungano ancora con Morone e Astarita in grande spolvero: 6-10 e 7-13. La Seap Dalli Cardillo Aragona si ricompatta e riapre il set. Due punti consecutivi di Ambra Composto rimettono in careggiata le aragonesi: 16-17. Finale di set equlibratissimo, ma la Seap Dalli Cardillo Aragona perde per infortunio il capitano Melissa Donà che deve abbandonare anzitempo la partita. Nel finale la schiacciatrice Moneta realizza i punti più importanti del parziale. Poi l’attacco sbagliato della Astarita regala il set alla formazione di casa: 25-22.
Anche il quarto set inizia nel segno del Volley Cerignola, che prova a spingere per allungare ulteriormente la partita: 1-4 e 4-6. Le padrone di casa, trascinate dai tifosi, rientrano prepotentemente in partita con un ottimo gioco di squadra. Aragona si porta sul 15-12. Cerignola è squadra fin troppo esperta e riesce a impattare nel finale: 18-18 e 21-21. La squadra di coach Luca Secchi trova la giusta concentrazione per correre a vincere la partita. La Seap Dalli Cardillo Aragona chiude la partita al primo tentativo con la centrale Elisa Manzano: 25-22. Tre punti importantissimi per la squadra del presidente Nino Di Giacomo che sale in classifica a quota 22 e riduce lo svantaggio dal Cerignola in vetta con 26 punti, ma che deve ancora osservare un turno di riposo.

Il tabellino del match:

Seap Dalli Cardillo Aragona: Trabucci 1, Aricò 7, Manzano 12, Composto 8, Donà 10, Moneta 17, Vittorio 0 (L1), Falcucci 6, Facendola 1. Non entrate Baruffi, Parisi (L2). All.: Luca Secchi

Ares FLV Cerignola: Bellapianta 0, Dell’Ermo 7, Astarita 15 , Muzi 4, Neriotti 7, Martilotti 17, Morone 15, Pisano (L). non entrate: Gambardella, Palladino, Losciale, Di Schiena. All.: Marco Breviglieri

ARBITRI: 1° GIUSEPPE CITRO SA – 2° ALBERTO MANCUSO SA

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su