Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Siculiana, operazione “bianco Natale”. Un arresto per spaccio di cocaina

Siculiana, operazione “bianco Natale”. Un arresto per spaccio di cocaina

I Carabinieri di Siculiana e di Cattolica Eraclea hanno arrestato un 62enne siculianese. Nelle sue tasche e a casa, dentro la sorpresa di un noto ovetto di cioccolata, i militari hanno trovato una quindicina di grammi di cocaina, già pronta ad essere smerciata in paese. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari.
L’attività rientra nei servizi di pattugliamento per rendere serena la movida locale, in questi giorni a ridosso delle festività natalizie. Proprio ieri sera i primi importanti frutti. Appena entrati in un locale del centro di Siculiana, i militari si sono accorti subito di quell’uomo che, per età e per atteggiamento, stonava rispetto al resto degli avventori. Hanno deciso quindi di avvicinarlo e portarlo in caserma per procedere ad un’accurata perquisizione. Dalle sue tasche sono saltati fuori quasi 200 euro in contanti ed alcune dosi di “coca” già confezionate in palline.

I Carabinieri hanno quindi deciso di approfondire e cercare altro stupefacente a casa del sospettato. Il risultato non si è fatto attendere. Salendo su un mobile della camera da letto, l’attenzione dei militari si è concentrata su un necessaire. Dentro, i Carabinieri hanno trovato una inattesa sorpresa. Un contenitore di plastica, di quelli usati nei noti ovetti di cioccolata. Dentro però non c’erano giochi per bambini, bensì piccole palline contenenti in tutto 14 grammi di cocaina. In giro per casa poi i militari hanno trovato un bilancino e bustine per il confezionamento.
Per il 62enne, già noto alle forze dell’ordine, sono così scattate le manette ai polsi ed è finito agli arresti domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su