Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, violenza sessuale su ragazzina: chiesta condanna di netturbino e compagna

Agrigento, violenza sessuale su ragazzina: chiesta condanna di netturbino e compagna

Il Procuratore generale di Palermo ha chiesto la condanna a 9 anni di carcere per il netturbino A.I., cinquantatreenne, e 7 anni per la compagna L.A., quarantenne, entrambi di Agrigento, accusati di violenza sessuale ai danni della figlia dell’imputata, all’epoca dei fatti minorenne, oggi ventunenne. In primo grado erano stati assolti.

Inoltre il Pg ha avanzato richiesta di riapertura del dibattimento, e di far eseguire una perizia per verificare la credibilità della ragazza. I giudici della Corte di Appello di Palermo, preso atto delle richieste dell’accusa, si sono riservati di decidere e scioglieranno la riserva nella prossima udienza.

L’assoluzione era arrivata “perché il fatto non sussiste”. Adesso un altro tribunale è tornato a chiedere la condanna per il netturbino e la compagna. Si torna in aula il 18 marzo prossimo.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su