Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, tutti in marcia per salvare l’ospedale Barone Lombardo

Canicattì, tutti in marcia per salvare l’ospedale Barone Lombardo

Il comitato civico “Pro Ospedale” di cui è coordinatore Salvatore Castellano torna alla carica sulle disfunzioni che si registrano all’interno del “Barone Lombardo”. Lo fa con una manifestazione che si terrà domani mattina in città seguita da un volantinaggio che ha interessato anche i comuni dell’hinterland: Campobello, Ravanusa, Camastra, Naro, Castrofilippo, Grotte, Racalmuto in provincia di Agrigento e Delia, Serradifalco, Sommatino, Riesi e Montedoro nel nisseno. Sabato alle 9.30 un corteo partirà da piazza San Diego fino a raggiungere la struttura sanitaria di contrada Giarre dove ci sarà un momento di preghiera affinchè l’ospedale non venga depotenziato nei suoi servizi così come temono i componenti del comitato.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su