Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Ottiene i domiciliari ma non resiste ed evade, palmese arrestato e riinchiuso in carcere

Ottiene i domiciliari ma non resiste ed evade, palmese arrestato e riinchiuso in carcere

Era finito da poco agli arresti domiciliari per scontare un residuo di pena di 8 mesi. E’ caduto nella “rete” dei militari dell’Arma, che nel corso di controlli di routine a soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione carceraria, non lo hanno trovato in casa. Per ben due volte in pochi giorni. Quasi sicuramente non aveva resistito alla tentazione di trascorrere qualche ora fuori. Ma lo ha fatto senza alcuna autorizzazione.

Giuseppe Chiazza, 48 anni, di Palma di Montechiaro, è stato arrestato, e dopo le formalità di rito, rinchiuso nella Casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo”. Per il palmese Chiazza (difeso dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra), personaggio ben noto alle cronache locali, gli ultimi episodi di evasione gli sono costati l’aggravamento della misura cautelare. Il magistrato di Sorveglianza, adesso ha firmato la sostituzione della misura dei domiciliari con il carcere.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su