Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, brucia l’automobile di una donna. Cause del rogo da accertare

Canicattì, brucia l’automobile di una donna. Cause del rogo da accertare

L’autovettura di proprietà di una trentenne è stata distrutta da un incendio. Sulle cause per avere delle certezze bisognerà aspettare la conclusione degli accertamenti. Sulla vicenda la Procura della Repubblica, ha aperto un fascicolo d’inchiesta.
Ad indagare i carabinieri della Compagnia di Canicattì, collaborati dagli esperti del Nucleo investigazioni scientifiche dell’Arma. Gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo. Le fiamme hanno attaccato una Peugeot, parcheggiata in via Guglielmo Oberdan, nell’abitato di Canicattì.

A scongiurare il peggio sono stati i vigili del fuoco, giunti in tempo utile e tempestivo ad evitare altri danni. I soccorritori in pochi attimi hanno domato le fiamme. Completata l’opera di spegnimento i vigili del fuoco e i militari dell’Arma, hanno cercato le tracce per risalire alle cause del rogo.
Non sarebbero state rinvenute tracce di liquido infiammabile, né altri elementi per confermare il dolo. Si ipotizza la mano criminale di un ignoto piromane, ma in mancanza di certezza, comunque, resta in piedi la pista del fatto accidentale.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su