Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, muore neonato di due giorni. Procura apre inchiesta

Agrigento, muore neonato di due giorni. Procura apre inchiesta

Sono state sequestrate le cartelle cliniche di un neonato, di appena due giorni, figlio di una coppia di coniugi di Sciacca, morto l’altra notte, all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.
I poliziotti della sezione Volanti hanno agito su incarico della Procura della Repubblica, ed acquisto anche la documentazione sanitaria della madre, nel periodo in cui è stata ricoverata, negli ospedali di Agrigento e Sciacca.

Il piccolo era venuto alla luce nella struttura ospedaliera saccense. Successivamente, invece, sono stati riscontrati dei “strani” segni ad una gamba del bimbo, pare che fosse tumefatta. In poco tempo è scaturita la decisione di trasferirlo, in elisoccorso, al presidio ospedaliero di Agrigento dove, dopo un giorno e mezzo di agonia nell’Unità di terapia intensiva neonatale, il suo cuoricino si è fermato.

I genitori hanno presentato una denuncia, e la magistratura ha aperto un fascicolo d’inchiesta, attualmente a carico di ignoti, per fare piena luce sull’intera vicenda. Sul posto sono subito accorsi gli agenti della Questura agrigentina. Quasi sicuramente il sostituto procuratore, titolare dell’inchiesta potrebbe, oggi stesso, disporre l’autopsia. La piccola salma è stata trasferita all’obitorio del presidio ospedaliero in attesa delle decisioni del Pubblico ministero.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su