Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, chiede soldi per restituzione borsa rubata: arrestato

Agrigento, chiede soldi per restituzione borsa rubata: arrestato

Ha chiesto il “pizzo” per la restituzione di una borsa contenente documenti, che aveva sottratto poco prima ad un giovane ma, al momento della consegna del denaro, ha trovato i carabinieri della Stazione di Raffadali, che lo hanno arrestato, in flagranza di reato, con l’accusa di estorsione. In manette Muhammad Hanif Ussain (difeso dall’avvocato Daniele Re).

E’ accaduto tutto nel pomeriggio di ieri a Raffadali. Dopo la denuncia presentata dalla vittima la borsa è stata ritrovata a casa di un raffadalese quarantenne, e il denunciante ha recuperato tutto quello che era di sua proprietà (busta con analisi, documenti vari, una scheda microsim e unascheda di memoria).

A chiedere aiuto ai militari dell’Arma è stato un immigrato. Ha raccontato che un altro immigrato, gli aveva sottratto la borsa con dei documenti personali.  Scattato l’arresto a carico di Hanif Hussain Muhammad, i carabinieri non hanno ritrovato la borsa. Ecco che hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare nella residenza del quarantenne di Raffadali.
L’uomo, quale custode della merce rubata, ha consegnato spontaneamente la borsa.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su