Tu sei qui
Home > Politica > Giornata storica per la città di Palma di Montechiaro, sottoscritti due gemellaggi

Giornata storica per la città di Palma di Montechiaro, sottoscritti due gemellaggi

Una giornata storica per la città di Palma di Montechiaro che a Gulbene, in Lettonia, ha sottoscritto due gemellaggi, il primo con la città lettone, il secondo con la città di Tblisi in Georgia. Lo stesso gemellaggio ha interessato anche la scuola Tomasi di Palma di Montechiaro, rappresentata dalla dirigente scolastica, Laura Sanfilippo, con un istituto ginnasiale di Gulbene. A rappresentare il comune di Palma di Montechiaro, il presidente del Consiglio comunale, Domenico Scicolone e il suo vice, Saro Falco.

Scicolone e Falco hanno spiegato che Palma di Montechiaro è famosa per il romanzo “Il Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa oltre che per l’agricoltura, con l’uva da mosto e il melone. E’ una città ricca di storia, cultura e fascino, con monumenti spettacolari, a cominciare dal Palazzo ducale per proseguire con la scalinata della Chiesa Madre, scelta per grandi eventi di carattere mondiale.

Nell’accordo di gemellaggio sono previste le relazioni amichevoli tra gli abitanti dei tre comuni, lo scambio di esperienze per lo sviluppo delle competenze e l’attuazione dei progetti tra le amministrazioni; lo scambio di buone pratiche, la facilitazione di link e legami culturali, educativi, scolastici e commerciali, la cooperazione nel settore della promozione e divulgazione del turismo e dei beni culturali.

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, ha voluto mandare un messaggio all’amministrazione comunale di Gulbene: “Le nostre due città, legate indissolubilmente dalla famiglia Tomasi e dal Gattopardo, con questo accordo, potranno crescere di molto grazie ai continui scambi culturali ed economici. Gulbene e Palma di Montechiaro, innestati nel tessuto della nostra Europa, si apprestano a percorrere insieme un importante cammino, forti della loro storia e proiettati in un futuro sempre più roseo. Naturalmente, collaboreremo attivamente anche con il comune di Tblisi”.

Scicolone e Sanfilippo, al termine dell’incontro, hanno voluto ringraziare proprio il sindaco Castellino e l’intera giunta municipale per il sostegno, mai venuto meno, sin dall’inizio di questa iniziativa. Infatti, nei mesi scorsi furono proprio il primo cittadino palmese e l’ex assessore Rinollo a sposare questo gemellaggio sancito con l’intitolazione dell’aula magna dell’Istituto “Tomasi” ad Alexandra Wolff Stomerse.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su