Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, sequestrati 20 chili di alimenti scaduti. Sospesa attività di locale

Agrigento, sequestrati 20 chili di alimenti scaduti. Sospesa attività di locale

Complessivi 20 chili di alimenti scaduti o privi di tracciabilità sono stati sequestrati in un locale della via Atenea. Nel corso dell’ispezione sono state riscontrate altre irregolarità di natura igienico – sanitaria. Tutto quanto, l’altra sera, durante una serie di controlli effettuati dai carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, unitamente al personale del nucleo Ispettorato del Lavoro di Villaggio Mosè, e ai loro colleghi del Centro Anticrimine Natura.

In un locale, di proprietà di un agrigentino cinquantenne, trovati prodotti carnei ed ittici mancanti della certificazione e tracciabilità. Tutti gli alimenti sono stati posti sotto sequestro, e avviati alla distruzione. Poi i militari dell’Arma hanno trovato alimenti con termini minimi di conservazione e date di scadenza superati anche di giorni.

Con le violazioni accertate, anche di carattere amministrativo, al proprietario sono state elevate sanzioni per 4mila euro. Sul posto è stato fatto intervenire il personale dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, il quale, dopo un sopralluogo ha rilevato delle carenze igienico strutturali e sanitarie. E’ scaturita la decisione di sospendere momentaneamente l’attività lavorativa.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su