Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Marilisa Della Monica eletta nel Consiglio Nazionale della Federazione italiana settimanali cattolici

Marilisa Della Monica eletta nel Consiglio Nazionale della Federazione italiana settimanali cattolici

Nella qualità di direttore del Centro per la Cultura e la Comunicazione dell’Arcidiocesi di Agrigento e di direttore responsabile del settimanale diocesano “L’Amico del Popolo”, sono lieto di comunicare che la giornalista, Marilisa della Monica – durante la XIX Assemblea Nazionale elettiva (Roma 21-23 novembre) della FISC, la Federazione italiana settimanali cattolici a cui aderiscono 183 testate diocesane in Italia – è stata eletta  nel Consiglio Nazionale per la “circoscrizione Sud”. Sono queste le parole di Carmelo Petrone direttore del settimanale dell’arcidiocesi di Agrigento
A nome della redazione del settimanale L’Amico del Popolo e del Centro per la Comunicazione formulo fervidi auguri a Marilisa della Monica.
La sua elezione è un apprezzamento e riconoscimento nel contesto nazionale, del contributo, umano e professionale, per il settore della comunicazione, nell’Arcidiocesi di Agrigento.

Di seguito l’elenco degli eletti per il quadriennio 2020/2023.
Per la circoscrizione Nord-Ovest: Marco Gervino (Il Letimbro – Savona) con 62 voti, Walter Lamberti (La fedeltà – Fossano) con 42 voti, Maria Grazia Olivero (Gazzetta d’Alba – Alba) con 29 voti. Per la circoscrizione Nord-Est: Mauro Ungaro (Voce Isontina – Gorizia) con 64 voti, Giulio Donati (Il Piccolo – Faenza-Modigliana) con 39 voti, Edoardo Tincanni (La Libertà – Reggio Emilia-Guastalla) con 34 voti. Per la circoscrizione Centro: Beatrice Testadiferro (Voce della Vallesina – Jesi) con 50 voti, don Alessandro Paone (Millestrade – Albano e LazioSette) con 42 voti. Per la circoscrizione Sud: don Davide Imeneo (L’avvenire di Calabria – Reggio Calabria) con 69 voti, Marilisa Della Monica (L’amico del Popolo – Agrigento) con 50 voti. Eletti oltre le circoscrizioni: Mariangela Parisi (In dialogo – Nola) con 45 voti, Ezio Bernardi (La Guida – Cuneo) e Sabrina Penteriani (Sant’Alessandro.org – Bergamo) con 37 voti, Lauro Paoletto (La Voce dei Berici – Vicenza) e Riccardo Losappio (In comunione – Trani) con 30 voti, Jurij Palik (Novi Glas – Gorizia) con 28 voti. I votanti sono stati 136, 2 le schede bianche. Nel Consiglio nazionale, oltre agli eletti, siederanno anche i delegati regionali: Chiara Genisio (Piemonte), don Giorgio Zucchelli (Lombardia), don Alessio Magoga (Triveneto), don Davide Maloberti (Emilia Romagna), Domenico Mugnaini (Toscana), Simone Incicco (Marche), Mario Manini (Umbria), don Claudio Tracanna (Abruzzo e Molise), Angelo Zema (Lazio), don Oronzo Marraffa (Puglia), don Enzo Gabrieli (Calabria), don Doriano Vincenzo De Luca (Campania), Giuseppe Vecchio (Sicilia), Giampaolo Atzei (Sardegna), Raffaele Iaria (delegazione Estera).
Del Comitato tecnico consultivo per il quadriennio 2020/2023 faranno invece parte Luciano D’Amato (eletto con 40 voti), Sergio Criveller (26) e Roberto Giuglard (23).

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su