Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, furto di energia elettrica: scatta un arresto

Licata, furto di energia elettrica: scatta un arresto

Aveva pensato bene di allacciarsi abusivamente alla linea dell’Enel per sottrarre gratuitamente energia elettrica. E’ successo nel centro abitato di Licata, dove i carabinieri della locale Compagnia, hanno arrestato un trentasettenne, di nazionalità tunisina. E’ ritenuto responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica. L’arresto è scattato nell’ambito di uno dei tanti servizi di controllo sulle utenze del gestore elettrico. I militari dell’Arma, hanno indirizzato la loro attenzione all’abitazione dell’uomo, sospettato di rubare corrente elettrica.

Così gli uomini in divisa con l’ausilio dei tecnici verificatori della società “Enel Distribuzione Spa” di Agrigento, hanno effettuato un’ispezione presso l’immobile del nordafricano, al fine di verificare la corretta erogazione. E’ stato accertato che il proprietario dell’immobile si era allacciato arbitrariamente alla rete di Enel, sottraendo fraudolentemente energia elettrica, al fine di alimentare la propria abitazione. E’ stato posto agli arresti domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su