Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Disagi per il conferimento dei rifiuti di Agrigento all’impianto Ecoface. Le imprese: Il comune intervenga velocemente

Disagi per il conferimento dei rifiuti di Agrigento all’impianto Ecoface. Le imprese: Il comune intervenga velocemente

Continuano i disagi per il conferimento dei mezzi del Raggruppamento di imprese Iseda, Sea ed Ecoin che hanno in appalto il servizio rifiuti di Agrigento. In questi ultimi giorni, ed in particolare nel corso dell’intera giornata di ieri, i disagi hanno riguardato l’impianto di conferimento di Ravanusa della ditta Ecoface dove arrivano plastica, imballaggi e vetro. Ieri, i mezzi della Rti arrivati a Ravanusa per scaricare la plastica raccolta durante la mattinata, sono rimasti dietro i cancelli. Impossibile conferire perchè la Ecoface non ha consentito agli operai di scaricare i mezzi.

“Quello che chiediamo al Comune di Agrigento– spiegano le imprese – è che si adoperi al più presto affinchè ci venga garantita, quotidianamente, la possibilità di scaricare i mezzi entro e non oltre la fine della giornata lavorativa. Non è concepibile che i mezzi tornino pieni in deposito perchè l’indomani è normale che si saranno difficoltà per raccogliere le altre tipologie di rifiuti. I problemi che ci possono essere di volta in volta negli impianti di conferimento, non possono essere sempre caricati sulle imprese  e ricordiamo che le conseguenze di farci tornare indietro con i mezzi pieni di rifiuti, finiscono col creare disservizi che si ripercuotono sui cittadini e sulle ditte a cui gli utenti stessi chiedono ogni giorno conto e ragione quando i mastelli non vengono svuotati per tempo. Per tamponare questa situazione ci stiamo facendo carico di mettere in campo mezzi aggiuntivi ma ovviamente,  questa situazione va  affrontata e risolta in tempi rapidissimi”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su