Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, disagio ambientale e danni all’agricoltura: Interviene il consigliere Lauricella.

Canicattì, disagio ambientale e danni all’agricoltura: Interviene il consigliere Lauricella.

In questi giorni la città di Canicattì è piombata alla ribalta delle cronache nazionali per episodi negativi legati ai problemi ambientali che l’affliggono. In particolare, un deputato nazionale ha affermato che la frutta prodotta dagl agricoltori locali è gravemente inquinata a causa della presenza di diossina. Dichiarazioni che hanno prodotto danni agli agricoltori per milioni di euro, i mercati non richiedono più uva proveniente da Canicattì, mentre vi è da raccogliere ancora il 70% della produzione. A seguito di questa premessa il consigliere comunale Angela Lauricella ha chiesto all’assessore alleattività produttive, Giangaspare Di Fazio ed al sindaco Ettore Di Ventura in una interrogazione girata anche al Presidente del Consiglio Alberto tedesco quali iniziative il comune intende intraprendere per contrastare in sede nazionale e internazionale il messaggio negativo che è stato diffuso. Quali iniziative intende intraprendere per aiutare gli agricoltori e promuovere la bontà dei prodotti cittadini. Quali iniziative intende intraprendere per individuare ed eventualmente sanzionare i burocrati responsabili del grave disagio ambientale che si è prodotto in città. Ed infine se intende convocare un consiglio comunale straordinario per affrontare il problema della crisi del settore agricolo. A questi quesiti il consigliere Lauricella chiede che l’amministrazione risponda in maniera scritta ed a voce alla prossima riunione dell’assemblea cittadina.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su