Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Raduno annuale dei poliziotti del movimento democratici e riformisti

Raduno annuale dei poliziotti del movimento democratici e riformisti

In un noto locale della ridente città marinara di Porto Empedocle si è svolto il terzo raduno dei poliziotti di tutta la Provincia di Agrigento, aderenti al Sindacato di Polizia M.P.. Un incontro conviviale volto a rendere gioviale l’impegnativo e gravoso lavoro svolto dagli uomini e dalle donne delle forze dell’ordine e nel caso specifico dalla polizia di Stato.
Quest’anno ancora più particolare e sentito è stato l’incontro conviviale alla luce dei noti tragici eventi accaduti il 4 ottobre scorso nella città di Trieste dove i nostri giovani colleghi, Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, persero la vita e per i quali ancora la polizia di Stato e l’Italia tutta li piange stringendosi in un abbraccio virtuale dei rispettivi familiari.
Come è noto M.P. oggi federata a FSP Polizia di Stato è il primo sindacato della polizia di Stato nella Provincia di Agrigento e in riscontro alla recente Federazione siglata con la FSP polizia di Stato si è candidata ad occupare i primi tre posti della rappresentanza sindacale delle maggiori organizzazioni nazionali della polizia di Stato.

A Porto Empedocle sono stati oltre 200 i dirigenti sindacali e gli iscritti aderenti alla Federazione FSP che ieri sera, liberi dal servizio, hanno partecipato alla cosiddetta pizziata, raduno al quale avrebbero partecipato certamente un ulteriore e congruo numero di iscritti se non fosse stato per l’alto senso del dovere nell’assicurare i servizi prioritari che vedono la polizia di Stato impegnata nell’arco delle 24 h. su tutto il territorio della Provincia di Agrigento.
Nel corso dell’importante incontro, il Segretario generale provinciale M.P. Alfonso Imbrò e il Segretario generale provinciale F.S.P. Nicodemo Eustorgio hanno voluto ringraziare il Segretario generale nazionale Antonino Alletto, presente per l’occasione, per la costante e pregnante vicinanza alla tematiche che spesso incombono sull’attività operativa e quotidiana dei poliziotti agrigentini retti perfettamente dal questore Rosa Maria Iraci.
Particolarmente toccante è stata la consegna di una targa ricordo alla neo pensionata, il I° Dirigente della polizia di Stato Fatima Celona consegnata dal Segretario generale Antonino Alletto seguita da un lungo applauso dai tanti poliziotti presenti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su