Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > La morte di trattorista nelle campagne canicattinesi, condannato imprenditore

La morte di trattorista nelle campagne canicattinesi, condannato imprenditore

Inflitto 1 anno e 4 mesi di reclusione all’imprenditore Francesco Cucurullo, 33 anni, accusato di avere provocato la morte del bracciante agricolo e trattorista, Diego Petralito, 61 anni, deceduto il 2 luglio del 2014, all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Alessandro Quattrocchi. Cucurullo è stato riconosciuto colpevole di omicidio colposo.

L’incidente sul lavoro si verificò nelle campagne di contrada “Grottarossa”, al confine fra i territori di Canicattì e Caltanissetta. La morte di Petralito due giorni dopo essere rimasto schiacciato dal suo trattore, mentre era impegnato a lavorare in un pezzo di terra. La vittima non aveva allacciata la cintura ed era priva di altri dispositivi di sicurezza.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su