Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Giornalista favarese vittima di un duro “attacco”

Giornalista favarese vittima di un duro “attacco”

Il giornalista favarese Giuseppe Moscato è stato vittima di un duro “attacco” verbale, durante i lavori del Consiglio Comunale di Favara, per aver dato la notizia sulla proposta dell’aumento del Gettone di Presenza. E’ stato allontanato dall’aula consiliare, sembrerebbe dai vigili urbani, su richiesta esplicita del vicepresidente del Consiglio, al grido “Buttatelo fuori”, urlato tre volte

Tanti gli attestati di solidarietà al collega e giornalista Giuseppe Moscato. Ne riportiamo qualcuno.

I primi a scrivere sono i consiglieri comunali del Gruppo Misto di Favara, Marilì Chiapparo, Rossana Castronovo, Vito Maglio e Sergio Caramazza, che prendono le distanze da quanto accaduto l’altra sera in aula.

Tra quanti hanno preso posizione, il giornalista de La Sicilia, Fabio Russello “Il collega Giuseppe Moscato allontanato dall’aula consiliare di Favara dai vigili urbani su richiesta del vicepresidente del Consiglio. E’ una vergogna che non può passare sotto silenzio”.

Salvatore Lupo scrive: “Per fortuna in Italia esistono ancora dei veri giornalisti,e tu caro amico Giuseppe Sei uno di questi !!!!Solidarietà e complimenti al grande amico e giornalista Giuseppe Moscato”.

Leonardo Pitruzzella, esercente ed ex presidente del Consiglio scrive: “Solidarietà all’amico e collega Giuseppe Moscato per essere stato oggetto di aggressione durante i lavori di questa sera del Consiglio Comunale per aver dato la notizia sulla proposta dell’aumento del Gettone di Presenza”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su