Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Condannato per spaccio, arrestato agrigentino colpevole di 15 viaggi per acquisto di 3 chili hashish

Condannato per spaccio, arrestato agrigentino colpevole di 15 viaggi per acquisto di 3 chili hashish

Deve espiare una pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione, perché riconosciuto colpevole di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri della Compagnia di Sciacca, hanno dato seguito ad un ordine di carcerazione del Tribunale saccense, ed hanno arrestato Calogero Friscia, venticinquenne, di Menfi.

Il giovane rispondeva di una serie di episodi di spaccio di droga, commessi nei territori di Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia e Santa Margherita Belice. Friscia, che si trovava ai domiciliari, è stato prelevato dai militari dell’Arma, e dopo le formalità di rito, accompagnato e rinchiuso nel Casa circondariale di Sciacca per scontare la condanna.

Calogero Friscia, in passato, è stato coinvolto nell’inchiesta antidroga denominata “Fast Food” e nello specifico, gli venivano contestati 15 viaggi da Menfi a Palermo per acquistare, complessivamente, oltre 3 chili di hashish.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su