Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, la rissa scoppiata per questioni di spaccio. Denunciato immigrato

Agrigento, la rissa scoppiata per questioni di spaccio. Denunciato immigrato

I poliziotti della sezione Volanti, della Questura di Agrigento hanno ricostruito quanto avvenuto l’altro giorno, verosimilmente, fra più extracomunitari. Prima si sono picchiati nella zona attorno a Porta di Ponte, poche ore più tardi si sono ritrovati in vicolo Gozza, una scalinata che porta alla via Atenea, ed hanno continuato ad azzuffarsi. Uno dei partecipanti ha minacciato la fazione rivale con un coltello, ma per fortuna non ha avuto il tempo di usarlo, per il provvidenziale e tempestivo intervento della polizia di Stato.   Protagonisti tre o forse quattro immigrati, riusciti a fuggire poco prima dell’arrivo degli uomini in divisa.

La rissa sarebbe scoppiata perché più immigrati si contenderebbero la piazza dello spaccio, nel centro storico di Agrigento. Entrambi gli episodi di violenza sono avvenuti davanti agli occhi attoniti e increduli di passanti e residenti. Tutti allarmati alla vista del coltellaccio, impugnato dall’individuo, sia dalle parti di Porta di Ponte, sia lungo la scalinata, che nel frattempo si era tolto anche la maglietta, gettandola a terra, successivamente recuperata dai poliziotti. Uno dei partecipanti, dopo alcune indagini, sarebbe stato fermato dagli agenti. È un giovane del Gambia di 32 anni.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su