Tu sei qui
Home > Attualità > Castrofilippo, revocato decreto ingiuntivo di € 136.000 contro il Comune proposto da un professionista di Canicattì

Castrofilippo, revocato decreto ingiuntivo di € 136.000 contro il Comune proposto da un professionista di Canicattì

Il Tribunale di Agrigento in persona del Giudice Dott.ssa Silvia Capitano, ha revocato un Decreto Ingiuntivo proposto da un professionista di Canicattì per il pagamento di alcuni lavori progettuali relativi alla realizzazione di un edificio pubblico.
Il Comune di Castrofilippo, assistito dall’Avv. Luigi Fazio Gelata, ha proposto opposizione alla richiesta di pagamento del professionista, eccependo oltre all’inesistenza della pretesa creditoria, anche il difetto di competenza del Tribunale di Agrigento.
In particolare, accogliendo l’eccezione di arbitrato avanzata dell’Avv Fazio , il Giudice ritenendo valida la clausola arbitrale contenuta del disciplinare di incarico che devolveva ogni controversia ad un Collegio arbitrale, ha disposto l’immediata revoca del decreto ingiuntivo per l’importo di ben 136.000,00 e dalla cui esecuzione sarebbe certamente derivato un grave danno alle casse del Comune.
Per effetto di tale sentenza, quindi, il professionista non potrà promuovere alcuna esecuzione nei confronti del Comune e dovrà pagare anche le spese di giudizio al quale è stato condannato.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su