Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Ribera, disabile trovato ucciso in una comunità. Fermato l’autore, ha ammesso i fatti

Ribera, disabile trovato ucciso in una comunità. Fermato l’autore, ha ammesso i fatti

E’ stato fermato l’autore dell’omicidio del pensionato di 75 anni, Gaetano La Corte (nella foto), ospite della comunità alloggio per disabili psichici “Mondi vitali” di Ribera. Si tratta di Salvatore Italiano, 62 enne di Ribera, anche lui ospite della stessa struttura. E’ stato rintracciato nei pressi di un distributore di carburanti di Ribera. Lo stesso portato immediatamente presso i locali della Tenenza di Ribera, è stato sottoposto ad interrogatorio dal Pubblico ministero di Sciacca, Roberta Griffo, e alla presenza dell’avvocato di fiducia.

Dopo ore di interrogatorio ha ammesso i fatti.

A condurre l’inchiesta la Procura della Repubblica di Sciacca, che ha disposto il sequestro dell’ala corrispondente alla camera nella quale è stato rinvenuto il cadavere. Da un primo esame l’anziano sarebbe stato ucciso per soffocamento.

Il cadavere è stato rinvenuto sul letto della stanza di degenza, dove La Corte viveva da tantissimi anni, dagli assistenti sanitari.

Immediato l’arrivo sul posto dei carabinieri della Tenenza di Ribera e della Compagnia di Sciacca, del medico legale, e del magistrato di turno.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su