Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento piange Alfonso Taglialavoro. Un bravo ragazzo

Agrigento piange Alfonso Taglialavoro. Un bravo ragazzo

Un dolore immenso. Agrigento piange Alfonso Taglialavoro, 24 anni, morto in un incidente stradale avvenuto, sabato notte, lungo la strada statale 189, precisamente al km. 50 +400, all’altezza della stazione ferroviaria di Comitini. Un bravo ragazzo, un grande lavoratore, che faceva dell’umiltà, dei sacrifici, dell’amore e del rispetto della famiglia, e del prossimo, le uniche vere ragioni della vita. Lo aveva capito da tempo anche la sua fidanzata, una sua coetanea, di Casteltermini. Un Amore grande quello tra Alfonso e la ragazza.

Così scriveva la giovane poche settimane fa.
“Se avessi un’altra vita, un’altra esistenza Verrei a cercare te perché non ne ho mai abbastanza Per sentirmi un po’ al sicuro con questo cuore in rivolta Ti guarderei ogni giorno ancora come fosse la prima volta Forse crederei di meno a parole promesse Arriverei puntuale al treno delle occasioni perse Ma se dovessi nascere ancora milioni di volte
Io sceglierei te Che hai dato un nome, un volto e un senso A questa voglia inspiegabile Di dirti che tu sei Indispensabile.
Insieme siamo rami della stessa quercia Non conosco niente al mondo meglio delle tue braccia In fondo stanchi ma mai soli in questo viaggio Che la meta è più vicina per noi che abbiamo coraggio Ma se dovessi nascere ancora milioni di volte Io sceglierei te Che credi ancora in questi occhi E in questa voglia inspiegabile.
Credere all’amore finché il sole si accende Perché sei l’unica voce a cui il mio cuore risponde E che prima di essere schiuma saremo indomabili onde E perché tutto ritorna com’era se nessuno si arrende Io sceglierei te È così strano e a volte sembra così inspiegabile Scoprire che tu sei INDISPENSABILE ❤️ Alfonso Taglialavoro”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su