Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, nominato Alfiere del Lavoro da Mattarella, stamattina ricevuto al comune.

Canicattì, nominato Alfiere del Lavoro da Mattarella, stamattina ricevuto al comune.

Stamani il sindaco Ettore Di Ventura e gli assessori alla Cultura e P.I. Angelo Cuva, alle Politiche Sociali, Antonio Giardina, e all’Ambiente, Umberto Palermohanno incontrato l’Alfiere del Lavoro Lorenzo Farrugio. Il giovane canicattinese è stato insignito il 30 novembre 2017 dell’onorificenza di Alfiere del Lavoro dal Presidente della Repubblica per il brillante percorso scolastico che lo aveva visto eccellere negli studi. Farrugio è stato uno studente del Liceo Ugo Foscolo di Canicattì e attualmente studia Medicina a Roma.
L’incontro colloquiale è stato organizzato in prospettiva di una eventuale programmazione di attività da svolgere in sinergia con la Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro. Alla giovane eccellenza canicattinese l’Amministrazione ha voluto donare una litografia realizzata dall’artista Lillo Costanza.
“Sono onorato di aver ricevuto questo graditissimo omaggio da parte dell’Amministrazione Comunale – dichiara Lorenzo Farrugio – e ringrazio il sindaco e gli assessori per avermi invitato a a questo interessante colloquio. Mi impegnerò in maniera costruttiva affinchè le idee scaturite durante l’incontro possano trovare realizzazione”.
“L’incontro di stamani ha soltanto confermato le rare qualità intellettuali e morali del giovane Lorenzo Farrugio – commenta il sindaco Di Ventura – siamo orgogliosi che questa eccellenza canicattinese sia un degno rappresentante della Nostra Città oltre i confini territoriali”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su