Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sorpreso a rubare motorini, minaccia con un bisturi alcuni ragazzi. Arrestato agrigentino

Sorpreso a rubare motorini, minaccia con un bisturi alcuni ragazzi. Arrestato agrigentino

E’ stato sorpreso da alcuni ragazzi mentre tentava di forzare alcuni scooter, parcheggiati in via Cappuccini, con delle forbici. Per guadagnarsi la fuga il malvivente minacciava con un bisturi chirurgico i ragazzi, che spaventati avvisavano le forze dell’ordine. I poliziotti del Commissariato di Sciacca hanno rintracciato e tratto in arresto un saccense C.C., di 46 anni, responsabile del reato di rapina impropria, a seguito di furto su ciclomotore, e tre tentativi di furto sempre su ciclomotori.

Secondo la ricostruzione i poliziotti repentinamente giunti sul luogo indicato dal gruppo di giovani, grazie alla descrizione fornita riuscivano in breve tempo ad intercettare il bandito che, nel tentativo di sottrarsi alla cattura minacciava gli agenti con una spranga di ferro, e lanciava al loro indirizzo delle pietre. Dissuaso a commettere ulteriori azioni illegali veniva bloccato.

Successivamente veniva effettuata una perquisizione personale, che consentiva di rinvenire addosso al malvivente un portafogli precedentemente asportato dal bauletto di uno scooter, già riconsegnati al legittimo proprietario, e il bisturi chirurgico di 15 cm. usato per minacciare i ragazzi. Inoltre nel borsello che portava a tracolla sono state rinvenute le forbici e dentro un contenitore della sostanza stupefacente, verosimilmente marijuana.

Informata l’Autorita’ giudiziaria veniva disposto che C.C., venisse associato presso la Casa circondariale di Sciacca.
Al medesimo dopo la convalida dell’arresto è stato applicata la misura dell’obbligo di presentazione tutti i giorni al Commissariato di Polizia di Sciacca.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su