Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Mafia, applicato il carcere duro per il boss Massimino

Mafia, applicato il carcere duro per il boss Massimino

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha firmato il decreto di applicazione del 41 bis (carcere duro), nei confronti del boss di Agrigento e Villaseta, Antonio Massimino, arrestato nel febbraio scorso perché trovato in possesso di un mini arsenale, e personaggio chiave della maxi inchiesta antimafia “Kerkent”. Massimino è attualmente detenuto nel carcere di Terni.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su