Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Armi e droga in casa, arrestato un ventiquattrenne agrigentino

Armi e droga in casa, arrestato un ventiquattrenne agrigentino

Con il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, e detenzione di arma clandestina, è finito in manette un giovane ventiquattrenne di Sciacca. Una delle pattuglie dei Carabinieri, impegnate in servizi di prevenzione, ha sorpreso, nelle vie del centro dell’abitato saccense, un giovane che, alla vista della gazzella, ha manifestato nervosismo iniziando ad allontanarsi, come per volersi sottrarre da un eventuale controllo. I Carabinieri, insospettiti da tale comportamento, hanno seguito il giovane e, nonostante i suoi tentativi di fuga, sono riusciti a bloccarlo.

Pochi istanti per capire che il problema del ragazzo era rappresentato dallo stupefacente, che portava con sé, e che i militari hanno rinvenuto, nelle sue tasche, a seguito di una perquisizione personale. Trovate alcune stecche di hashish, confezionate e pronte per essere vendute tra i locali della “movida” saccense. La perquisizione è stata poi estesa anche alla casa del giovane, dove è stato trovato altro stupefacente, sempre dello stesso tipo, un bilancino di precisione, denaro in contanti e materiale per il confezionamento delle dosi.

Nelle mani dei Carabinieri, a questo punto, c’erano già tutti gli elementi per accusare il ventiquattrenne del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ma la perquisizione non era ancora stata ultimata. I militari hanno proseguito la loro attività di ricerca nelle altre stanze dell’abitazione del ragazzo, rinvenendo anche un fucile con matricola abrasa e numerose cartucce.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su