Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Sequestrata sede Commissariato, per metà appartiene alla mafia

Sequestrata sede Commissariato, per metà appartiene alla mafia

L’affitto che il Ministero dell’Interno ogni anno paga ai proprietari dell’immobile è di 105 mila euro. Adesso quell’immobile, che ospita il Commissariato della polizia di Stato a Vittoria è stato sequestrato dalla Guardia di finanza nell’ambito del sequestro dei beni della famiglia Luca di Gela.

La proprietà per una quota parte del 50% è di Rocco Luca, figlio di Salvatore, finito in carcere assieme allo zio perché indagati con accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su