Tu sei qui
Home > Cronaca Nera e Giudiziaria > Naro. Arrestato un insospettabile piromane, pizzicato mentre appiccava le fiamme su un terreno agricolo.

Naro. Arrestato un insospettabile piromane, pizzicato mentre appiccava le fiamme su un terreno agricolo.

Beccato dai Carabinieri in flagranza di reato, ha anche tentato la fuga a piedi ma è stato subito raggiunto e bloccato. Aveva addirittura con se una bomboletta a gas.

Gli incendi nelle aree boschive e rurali, che hanno interessato la provincia agrigentina nelle ultime settimane, sono in questo momento una delle priorità nel mirino dei numerosi pattugliamenti predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Agrigento.

È proprio durante uno di questi servizi, dedicati alla prevenzione degli incendi di natura dolosa, che una pattuglia della Stazione Carabinieri di Naro (Ag) si è imbattuta, nelle ultime ore, in un piromane che aveva appena appiccato le fiamme a delle sterpaglie, utilizzando una fiamma libera a pressione diretta, alimentata da una piccola bombola a gas, facendo divampare di fatto un incendio lungo il margine della strada comunale adiacente al locale cimitero. Le fiamme, subito propagatesi, si sono estese per circa 60 metri, in un fondo agricolo. I Carabinieri, dopo aver stretto le manette ai polsi del piromane, si sono subito prodigati per spegnere le fiamme. L’intervento dei militari ha infatti evitato che l’incendio si potesse propagare ulteriormente nelle campagne circostanti, ricche di vegetazione e, soprattutto, caratterizzate anche dalla presenza di alcune abitazioni, che avrebbero potuto correre non pochi pericoli.

Con l’accusa di “Danneggiamento seguito da incendio”, l’uomo, un insospettabile impiegato del luogo, è stato nell’immediatezza sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha anche convalidato l’arresto. Rimane ancora da comprendere e chiarire il movente dell’episodio.

I servizi di prevenzione dei Carabinieri continueranno per tutto il periodo estivo, con l’auspicio di ricevere tempestivamente eventuali segnalazioni al “112” od alla rete capillare delle Stazioni dell’Arma, dislocate in tutti i paesi della provincia. Chiunque dovesse notare l’atteggiamento sospetto a bordo strada di strani individui, è invitato ad avvisare prontamente le forze dell’Ordine

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su